Il Torcolato

IL NETTARE "DOLCE-NON DOLCE" DI BREGANZE

 "...la piacevole contrada di Breganze di molto nome , per li vini dolci, saporiti, che produce" - Andrea Scoto - 'Itinerario overo nova descrittione de Viaggi principali d'italia' correva l'anno 1610

Testimonianza che il nettare dolce di Breganze veniva già servito a quel tempo!

I 'rosoli'

IL NETTARE "DOLCE-NON DOLCE" DI BREGANZE

 "...la piacevole contrada di Breganze di molto nome , per li vini dolci, saporiti, che produce" - Andrea Scoto - 'Itinerario overo nova descrittione de Viaggi principali d'italia' correva l'anno 1610

Testimonianza che il nettare dolce di Breganze veniva già servito a quel tempo!

I 'rosoli'

Un'immagine bellissima di 'granai', ossia le stanze più ventilate e calde della casa che di solito sono le soffitte, colmi di 'rosoli', lunghe trecce di grappoli di uva vespaiola attorcigliata, 'intorcolata', agli spaghi appesi per quattro mesi ad asciugare all'aria. Le finestre, poste al livello del pavimento, vengono lasciate aperte cosicché la ventilazione naturale faccia il suo compito tenendo a bada la muffa nobile e qualche raggio di sole aiuti alla concentrazione degli aromi e zuccheri dopo che quasi tutta l'acqua ha abbandonato, evaporando, l'acino. Eh sì, perché a gennaio quando la Vespaiola passita viene pressata, il liquido che se ne ricava è di circa 20 litri a dispetto del quintale di uva schiacciata. Insomma un nettare.

  • La lavorazione rigorosa e disciplinata con il D.P.R. del 7.10.1995 prevede che le uve siano per l'85% di Vespaiola ed il 15% di uve a bacca bianca non aromatiche.
  • La zona di produzione comprende esclusivamente i comuni della Pedemontana. Nell'art. 3 sono indicati i confini esatti.
  •  La vinificazione delle uve atte alla produzione del Breganze Torcolato può avvenire solo dopo che le stesse siano state sottoposte ad appassimento. fino a portarle ad un titolo alcolometrico volumico naturale minimo non inferiore al 14%
  • La loro pigiatura deve avvenire entro la fine di febbraio dell'anno successivo a quello di produzione delle uve.
  • La resa massima dell'uva fresca in vino finito pronto per il consumo non deve essere superiore, ogni caso, al 50%
  • Il vino a denominazione di origine controllata Breganze Torcolato non può essere immesso al consumo prima del 31 dicembre dell'anno successivo a quello della vendemmia 

L'uva Vespaiola autoctona di Breganze viene vendemmiata scegliendo i grappoli migliori  che subiscono un particolare trattamento:

La Torcolatura

Si tratta di un vero e proprio rito

A settembre, quando l'aria inizia a rinfrescare e nei campi il vociare dei vendemmiatori si confonde con l'andirivieni dei trattori che raccolgono le cassette cariche di grappoli, la dolce vespaiola, viene selezionata e i grappoli più belli, dove gli acini sono integri e ricchi di succo, vengono separati e preparati per la torcolatura. Mani sapienti e dinamiche legano i grappoli attorcigliandoli agli spaghi che formeranno una lunga treccia la quale sarà appesa a cadere dalle travi delle soffitte.

L'attesa di quattro mesi, caratterizzata dai continui controlli e dallo spettacolo della disidratazione culminerà con la liberazione dei grappoli legati, per ahimè, la loro torchiatura che per noi invece sarà solo gioia.  

Il nettare ottenuto posto in botti di rovere si farà aspettare due anni e un altro anno ancora in bottiglia ma l'attesa sarà ripagata quando finalmente avremo la soddisfazione di far scivolare nel calice un vino setoso, dal colore oro brillante che vira fino all'aranciato sempre caratterizzato da frangenti luminosi con inequivocabili profumi di miele uva passa e dattero.

Ma non solo! 

Il sentore agrumato e fresco non abbandona il palato ma è ben definito e presente per regalare la voglia di continui sorsi di nettare "Dolce-Non Dolce" Torcolato Breganze Doc non solo in momenti di meditazione, ma seduti attorno ad una bellissima tavola imbandita, ricca di amici che, chiacchierando, si scambiano consensi, accompagnati da un tagliere di formaggi erborinati e stagionati ed un calice di nettare di Breganze.

E se poi si vuole aumentare il chiacchiericcio e colpire gli ospiti, un bel piatto di Ostriche ed un calice di Torcolato ioMazzucato  :) :)

 

Vecchi post
Nuovi post
Chiudi

Popup

Age verification

By clicking enter you are verifying that you are old enough to consume alcohol.

Cerca

Carrello

Il tuo carrello al momento è vuoto
Compra ora